A Dubai ora accelerano i lavori in cantiere per la piattaforma Olt “FSRU Toscana”

Probabile recupero di qualche mese sui tempi previsti – Completata la condotta sottomarina, si lavora in Spagna anche per il “supply” della Fratelli Neri

DUBAI – La piattaforma navale di rigassificazione della OLT, in costruzione a Dubai, sta finalmente accelerando i tempi e potrebbe essere pronta già dalla metà dell’anno prossimo. Nell’immagine qui sopra, scattata pochi giorni or sono, si evidenzia che la parte dei grandi serbatoi sferici è stata completata, mentre si sta lavorando intorno al grande “perno” prodiero che consentirà alla nave di ruotare sull’asse per disporsi sempre a bandiera con il vento. L’unità ha preso il nome di “FSRU Toscana”.

A quanto è stato possibile apprendere, i ritardi dei lavori sono legati in parte alla complessità del progetto, che ha richiesto svariate modifiche in corso d’opera, sia al ritardo delle forniture di alcuni pezzi specializzati, a loro volta costruiti one-off, cioè per la prima volta con le specifiche richieste.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*