Economia in altalena per l’Europa

ROMA – La ripresa delle attività economiche di fine agosto sta avvenendo all’insegna di molti indicatori contraddittori, che non lasciano spazio ad eccessivi ottimisti. Mentre il cambio della guardia in Libia viene dato a più riprese avvenuto – ma non ancora certificato – l’indice Zew in Germania sulle aspettative per l’andamento dell’economia è improvvisamente sceso al livello record negativo di 37,6 punti, contro i “soli” 15,1 punti di luglio. La sfiducia certificata da questo indice secondo gli analisti è una sorpresa, perché era stato previsto un momento di preoccupazione ma non a questo livello.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*