In silenzio aspettando il niente

LIVORNO – Lo confesso, non sono più tra coloro che la mattina si precipitano a leggere sui quotidiani gli alati voleri dei nostri politici locali. Quindi posso sbagliare nella sensazione che intorno alle vicende del porto ci sia da tempo quasi esclusivamente polemica spicciola, tiro al piccione, gossip di basso livello. Ma sui grandi temi, che pure dovrebbero essere pane quotidiano del sindaco e di tutta l’agorà, nemmeno un vagito. Sembra di essere schiaffeggiati dalla famosa massima: de minimis non curat praetor.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*