Assoporti, pace armata in attesa del ministro

Nel mirino una “rivisitazione “ dei comitati portuali e le urgenze per le normative sui dragaggi – La scadenza naturale dell’attuale consiglio

ROMA – Pace armata in Assoporti, in vista dell’assemblea di martedì prossimo. Come abbiamo già scritto tre giorni fa, l’annunciato “pronunciamento” di una mezza dozzina di Autorità Portuali contro l’attuale vertice è stato congelato, per la grave crisi che – come ha scritto Marina Monassi – richiede di stare uniti ad affrontare la tempesta.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*