Ma i sogni non creano accosti

LIVORNO – Tutto sta, come sempre, nell’intenderci. Quando il sindaco Cosimi ci aveva detto che la “Piattaforma Europa” continua a rappresentare l’aspirazione – e l’obiettivo – del futuro porto, c’era venuto il dubbio che volesse provocare. Chessò, una specie di tirata di redini al presidente Gallanti – con il quale il feeling s’è parecchio raffreddato dopo la vicenda del segretariato generale negato a Barbera – il quale non ha fatto mistero, fin dall’inizio, di considerare la “Piattaforma Europa” come un irrealizzabile sogno di mezz’estate (Gallanti al suo arrivo si è espresso, come noto, con l’idea di uno sviluppo del porto verso terra e non verso mare).

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*