Rivalta Scrivia completa la gamma dei servizi doganali

Operano a regime medici e tecnici specializzati sulle merci di provenienza extra-UE, che avranno procedure semplificate

ALESSANDRIA – Un nuovo presidio per le verifiche igienico-sanitarie sulle merci di provenienza Extra-Ue dove opereranno, a regime, un medico specialista in Igiene, Epidemiologia e Sanità Pubblica e due Tecnici della Prevenzione: queste, in sintesi, le caratteristiche principali della nuova struttura diventata operativa nei giorni scorsi all’interno dell’Interporto di Rivalta Scrivia – polo logistico multifunzionale in grado di garantire l’intera gestione del ciclo distributivo operativo e la conduzione diretta di tutte le attività di movimentazione delle merci – grazie all’accordo siglato con USMAF – Uffici di Sanità Marittima Aerea e di Frontiera – strutture direttamente dipendenti dal ministero della Salute dislocate omogeneamente sul territorio nazionale.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*