Relitto Concordia in bacino a Livorno

LIVORNO – La disgrazia della Costa Concordia potrebbe rivelarsi un colpo di fortuna per il superbacino di carenaggio di Livorno, che da anni giace abbandonato, in attesa di decisioni sulla sua sorte.

E’ stato infatti confermato che uno dei sei piani di recupero presentati dalle più importanti imprese specialiste, quello in abbinamento tra l’olandese Smit Salvage e l’italiana Neri Recuperi, prevede la messa in galleggiamento del relitto praticamente intero e il suo trasferimento al bacino di Livorno, dove la Costa intenderebbe ricostruirlo./p>

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*