L’addio a Silvano Brandani

Tutto il mondo della logistica all’estremo saluto al vicepresidente della Savino Del Bene

Silvano Brandani

LIVORNO – Uno degli uomini più significativi della generazione che ha ricostruito e rilanciato il mondo nazionale della logistica, Silvano Brandani, se n’è andato all’improvviso, il giorno dopo Natale. Non aveva ancora 74 anni ed era – così come tutti avevano visto fino a poche ore prima – nel pieno delle sue forze intellettuali e fisiche. Ha lasciato un grande vuoto. Come ha dimostrato la vera folla di amici, collaboratori, dipendenti, che ha voluto salutarlo sabato scorso nelle solenni esequie in Santa Lucia di Antignano, celebrate dal parroco don Piotr Kownacki.
Uomo di spicco del colosso internazionale della logistica Savino Del Bene di Scandicci – era vicepresidente esecutivo ma di fatto era uno dei due fondatori e valorizzatori dell’azienda – Silvano Brandani era un personaggio al quale volevano bene tutti.
Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*