Doppia tecnologia sul “Vica” tra vetroresina e alluminio

Con le sovrastrutture in lega leggera ancora più spinta la possibilità di personalizzare lo yacht – Tutti i dettagli tecnici e delle soluzioni abitative

VIAREGGIO – Con il suo modello da 50 metri in corso di costruzione, il FB801 “Vica”, il cantiere Benetti sta realizzando un raffinato yacht costruito in doppia tecnologia: lo scafo è in vetroresina, mentre la sovrastruttura è in alluminio. Un concetto di superyacht “flessibile e modellabile” che può andare incontro senza limiti alle diverse esigenze di personalizzazione del cliente. È una barca decisamente mediterranea, dagli ampi spazi esterni, con grandi ponti a poppa e a prora dell’upper deck che si aggiungono a un enorme sundeck.
Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*