Gokbel, recupero concluso

Il relitto della nave turca è stato sollevato e inviato alla demolizione

RAVENNA – E’ stata brillantemente completata l’operazione di recupero del relitto di Gokbel, la nave turca affondata davanti al porto di Ravenna lo scorso 28 dicembre 2014 dopo una collisione con il mercantile Lady Aziza. L’operazione, affidata dall’assicurazione all’impresa Neri e alla Smit Savage di Rotterdam, è stata più complessa del previsto perché il moto ondoso e il particolare fondale dell’Adriatico hanno costretto a un supplemento di lavoro per liberare parte delle sovrastrutture del relitto, che erano state profondamente insabbiate dopo l’affondamento.
Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*