Luigi Gragnani una targa a ricordo

Commossa cerimonia nel terminal che vide l’impegno del giovane imprenditore

Luigi Gragnani

LIVORNO – Venerdì scorso all’ingresso del terminal Seatrag (Viale Mogadiscio, Darsena Toscana) è stata scoperta una targa intitolata a Luigi Gragnani, giovane imprenditore titolare, insieme al fratello Luca, dell’Agenzia Marittima e di Spedizioni Giorgio Gragnani s.r.l. stroncato da una grave malattia nel 2005 all’età di 44 anni.
La scomparsa di Gigi, che oltre alla moglie Paola lasciava quattro figli ancora piccoli, destò grande dolore in tutta la città dove era molto conosciuto anche come sportivo, forte e tenace.
Dopo dieci anni il suo ricordo è ancora vivo e la società Seatrag Autostrade del Mare, un’impresa terminalista del porto di Livorno, specializzata nel servizio di sbarco/imbarco su navi Ro-Ro, ha deciso di rendergli omaggio ponendo una targa nel suo terminal, sopra la baracchina dei vigilantes.
Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*