La Spezia, avanti tutta

Lavori per 213 milioni nell’anno appena iniziato

Lorenzo Forcieri

LA SPEZIA – Dopo l’adozione deliberata all’unanimità il 12 ottobre scorso, e preso atto che entro i termini dei 60 giorni previsti non sono pervenute osservazioni, è stato approvato dal Comitato Portuale il Piano Triennale delle Opere per il triennio 2016-2018, in esecuzioni del Piano Regolatore Portuale.
Tutti i presenti sono intervenuti ed hanno votato a favore – sottolinea la nota dell’Autorità portuale – ad eccezione del sindaco Massimo Federici e dell’assessore comunale Cristiano Ruggia, che, contrariamente alla posizione assunta nella seduta del 12 ottobre (dove l’assessore aveva accompagnato il suo voto favorevole con il pubblico apprezzamento del piano, complimentandosi anche per la chiarezza della relazione di accompagnamento) hanno votato contro il PTO perché non più favorevoli alla realizzazione del molo crociere.
Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*