Grimaldi, la sfida Livorno-Olbia: da lunedì parte con “Zeus Palace”

Sei partenze alla settimana con un transit time di sole 8 ore – La concorrenza diretta con la Moby di Onorato e le strategie sulle gare in corso nel porto labronico

NAPOLI – Per qualcuno è l’avvisaglia di una guerra che ha obiettivi ben più importanti dei soli collegamenti con la Sardegna: ovvero, il posizionamento strategico dell’armamento internazionale Grimaldi in vista delle due grandi sfide in corso a Livorno, le gare per il terminal crociere (privatizzazione della Porto 2000, vedi a fianco) e per la Darsena Europa: due gare alle quali è equamente interessato il gruppo dell’armatore partenopeo.
Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*