Camere di Commercio unificate i nuovi vertici a settembre

Il consiglio è ridotto a 28 membri ed eleggerà il presidente nella sua prima seduta

LIVORNO – E’ giunto a conclusione il percorso che, a poco meno di un anno dal decreto con cui il ministero dello Sviluppo Economico istituì la Camera di commercio della Maremma e del Tirreno, ha portato due Camere di Commercio toscane – Livorno e Grosseto – ad unificarsi, nel segno della semplificazione e anticipando la riforma delle Camere di commercio.
Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*