Presidenze avanti piano quasi indietro

ROMA – Davvero, questa “neverending story” delle nomine dei presidenti non si sa più come prenderla. Siamo a quasi due mesi dalla nascita per legge delle Autorità di Sistema Portuale, a un mese e oltre dall’inizio delle cicliche dichiarazioni del ministro Delrio che le nomine sono pronte, a una decina di giorni da quando su un sito Web peraltro sempre bene informato si è riferito che per Delrio le nomine “sono una grande rottura di coglioni”. Ma a quanto pare, il ministro è un po’ come Tafazzi, quello che i c…i se li prendeva a randellate godendoci.
Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*