Toscana: le risorse ai porti minori

FIRENZE – Per le spese relative ai porti, nel 2017 l’Autorità portuale della Toscana avrà a disposizione 650.000 euro, cui si aggiungeranno 477.000 per le spese di funzionamento dell’ente, 585.000 per la manutenzione ordinaria e la gestione delle funzioni amministrative delle vie navigabili e altre risorse per gli investimenti previsti nei vari porti. A stabilirlo è stata la Giunta regionale toscana, che ha approvato una delibera proposta dall’assessore alle infrastrutture Vincenzo Ceccarelli che assegna all’Authorty le risorse necessarie per lo svolgimento del proprio Piano annuale delle attività e per gli investimenti programmati nel triennio 2017-2019.Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*