La riforma delle CdC e le imprese

Maria Gloria Giani Pollastrini

LIVORNO – La nuova stagione del Propeller Club è recentemente iniziata con l’invito da parte della presidente Maria Gloria Giani Pollastrini a Riccardo Breda, presidente da poco più di un anno della Camera di Commercio della Maremma e del Tirreno.  L’ente in questione è stato, ed è tuttora, l’unico in Toscana fra quelli camerali ad aver anticipato autonomamente il percorso della riforma di semplificazione della P.A. del 2015 – che dovrà concludersi nel 2018 – sperimentando la governance di sistema fra la realtà livornese e quella grossetana. Due territori che dal lato economico operano prevalentemente nel settore del mare, nel turismo e nell’agroalimentare, di cui Breda ha sottolineato le grandi opportunità e quindi il grande lavoro da fare a supporto dei loro imprenditori. L’iter dell’accorpamento, insieme al dimezzamento delle risorse economiche, ha prodotto un inevitabile rallentamento delle attività nella sua fase iniziale che comunque – ha detto il presidente – sono state ormai superate grazie all’ottimo lavoro svolto da tutto lo staff camerale.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*