Marevivo pulisce il Romito con i volontari sui gommoni

L’assessore all’ambiente Vece, il direttore generale dell’Aamps Petrone, il delegato di Marevivo Fulvi e il capo dei volontari Fissore alla firma del protocollo in Comune.

LIVORNO – Riprende un servizio che per molti anni i volontari dell’associazione ambientalista Marevivo labronica hanno svolto con  i propri gommoni: la raccolta dei rifiuti, lasciati dagli escursionisti o rigettati dal mare – dalle insenature quasi inaccessibili da terra di Cala dei leoni, Calafuria e Calignaia. Interrotto solo l’anno scorso per problemi burocratici, il servizio viene regolamentato da un protocollo che è stato firmato in Comune dall’assessore all’ambiente Giuseppe Vece, dal direttore generale dell’Aamps Paola Petrone e dal delegato regionale di Marevivo per la Toscana, il nostro direttore Antonio Fulvi. Il protocollo ha avuto l’assenso anche della Capitaneria-Guardia Costiera per quanto riguarda la sicurezza della navigazione e le norme di accesso alle coste in orari non balneari.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*