Anche La Spezia con Tarros alla fiera Fruit di Berlino

Nella foto (da sx): Gianluca Di Matteo (Tarros), Monica Fiorini (AdSP), Marco Maineri (Tarros), Mauro Solinas (Tarros), Francesco Di Sarcina (AdSP), Giovanni Bandini (Tarros).

LA SPEZIA – Anche quest’anno l’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Orientale ha partecipato a Berlino all’edizione 2019 di Fruit Logistica, con una delegazione formata dal segretario generale Francesco Di Sarcina e dalla responsabile della Promozione e Marketing Monica Fiorini. Obiettivo: sostenere la promozione dei servizi offerti dal porto della Spezia nell’ambito del settore del trasporto di prodotti deperibili agrifood.

“Questa fiera dimostra come il settore agroalimentare sia in forte espansione e coinvolga in maniera sostanziale il nostro Paese e tutte le nazioni del Mediterraneo, bacino in cui opera con successo il Gruppo Tarros, terminalista del porto della Spezia – ha detto il segretario generale dell’AdSP, Francesco Di Sarcina. “Grazie alla sinergia col Gruppo, presente con noi in questo evento internazionale, attraverso numerosi incontri con produttori ed operatori del settore, abbiamo potuto valutare direttamente l’interesse a lavorare con il nostro scalo ed a perfezionare importanti accordi commerciali. L’AdSP punta alla crescita di questo settore, ed è intenzionata a sostenere gli investimenti dei privati dal punto di vista istituzionale. Siamo accanto a Tarros, che si accinge ad avviare un importante investimento alla Spezia, e pensiamo anche per questo di tenere alta l’attenzione istituzionale della Regione Liguria sul porto, anche al fine di snellire o semplificare ulteriormente alcune procedure per rendere il nostro porto sempre più competitivo ed appetibile per nuovi clienti”.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*