“Sportello unico” doganale: stato dell’arte in un workshop

Massimo Ricasoli

LIVORNO – Il messaggio con cui l’Agenzia delle dogane ha riunito giovedì in Fortezza Vecchia operatori e spedizionieri era chiaro: “Lo Sportello Unico Doganale, una delle innovazioni introdotte da qualche anno, con lo scopo di semplificare le procedure che regolano gli scambi commerciali in import e in export coordinando tutti i controlli delle varie amministrazioni”.

La Dogana si è dunque posta a confronto con i partner istituzionali e con gli operatori, per rimuovere eventuali criticità e favorire la sua una piena applicazione. E ne è nato un workshop di grande attualità, che ha coinvolto oltre un centinaio di esperti fino alle 14. Con un altrettanto interessante dibattito finale, sulle criticità ma anche sugli apprezzamenti portati dagli operatori.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

   Invia l'articolo in formato PDF   

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*