ALIS bloccale riscossionidell’ART

Marcello Di Caterina

ROMA – ALIS ha affiancato le proprie aziende associate che hanno impugnato con ricorso i provvedimenti dell’Autorità di Regolazione dei Trasporti inerenti la richiesta di versamento dei contributi per l’anno 2019.

“Facendo seguito – si legge in una nota a firma del direttore generale di ALIS Marcello Di Caterina – alle criticità emerse e tempestivamente affrontate dall’Associazione in riferimento alla Delibera ART n. 141/2018 e alla Determina ART n. 21/2019, ritenute pregiudizievoli per i nostri associati, segnaliamo che l’Autorità si è impegnata a non avviare la procedura di riscossione coattiva del contributo fino alla conclusione del giudizio”.

La nota fa riferimento allo svolgimento della Camera di Consiglio per la trattazione collegiale dell’istanza cautelare fissata lo scorso 7 maggio 2019, durante la quale il Presidente della II sezione del TAR Piemonte ha trattato congiuntamente tutte le istanze cautelari presentate contro i provvedimenti dell’ART.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

   Invia l'articolo in formato PDF   

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*