Duecentomila firme per la legge “Salvamare”

Nella foto: La consegna delle firme da parte dei dirigenti di Cetacea e Marevivo.

ROMA – Sono state consegnate al ministero dell’Ambiente le oltre duecentomila firme raccolte con la petizione “Si approvi subito la legge affinché i pescatori diventino sentinelle del mare”, per sostenere la legge Salvamare, lanciata su Change.org da Fondazione Cetacea Onlus e Marevivo Onlus. Ad incontrare il ministro Sergio Costa sono andati Rosalba Giugni, presidente di Marevivo, Sauro Pari, presidente di Fondazione Cetacea, Stephanie Brancaforte, executive director di Change.org, Tomas Parenti, comandante del peschereccio Levriero II di Rimini, con la partecipazione di Licia Colò, madrina di eccezione di questa iniziativa.

«Ringrazio le oltre duecentomila persone che hanno firmato la petizione per sostenere la legge Salvamare. Sono il segnale di una condivisione che sento nel Paese davvero ampia. Non passa giorno senza che arrivi al ministero un’adesione alla campagna per eliminare la plastica monouso, soprattutto ora alla vigilia della stagione balneare. I pescatori aspettano questa legge, i cittadini pure. Sono fiducioso che l’iter della legge proceda spedito» ha dichiarato Sergio Costa, ministro dell’Ambiente.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

   Invia l'articolo in formato PDF   

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*