Oltre quattordici tonnellate di rifiuti raccolti quest’estate da Marevivo

LIVORNO – La campagna di raccolta rifiuti sulle cale a sud della città, concordata anche per l’estate 2019 tra la delegazione livornese dell’associazione ambientalista Marevivo sezione Livorno si è conclusa il 30 settembre scorso dopo 4 mesi di operatività. Era iniziata infatti, come da accordi sottoscritti con la direzione AAMPS, il 1 giugno.

L’accordo prevedeva che fossero raccolti i rifiuti lasciati nelle cale o spiaggette di Calafuria e Calignania (e difficilmente recuperabili dalla strada, che è a picco sopra le scogliere) da conferire in sacchi e trasferire a Livorno via mare, con interventi da svolgere (compatibilmente alle condizioni meteo) il lunedì, il mercoledì e il sabato. A Livorno il materiale raccolto, e per quanto possibile differenziato, doveva essere conferito negli appositi contenitori forniti da AAMPS presso la base di Marevivo nell’avamporto mediceo, nell’area in concessione all’Assonautica dall’Autorità portuale del Tirreno Settentrionale.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

   Invia l'articolo in formato PDF   

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*