Simoncini: come rilanciare l’area di crisi

Gianfranco Simoncini

LIVORNO – In Camera di Commercio a Livorno sono state presentate le novità legate alla legge 181/89 sugli incentivi per il rilancio dell’area di crisi industriale complessa a Livorno. Al centro dell’approfondimento i dieci milioni di euro a favore delle imprese dei comuni di Livorno, Collesalvetti e Rosignano, stanziati con l’Accordo di programma del 2015 e che non avevano trovato utilizzazione per le procedure ed i vincoli pesanti e complicati presenti nella normativa nazionale.

“La Regione Toscana ed il Comune di Livorno” – ha dichiarato l’assessore al lavoro e sviluppo economico del Comune di Livorno Gianfranco Simoncini, che con il suo intervento ha aperto i lavori in Camera di Commercio – “sono riusciti ad ottenere modifiche alla norma a livello nazionale, che oltre a semplificare le procedure, abbassano al minimo necessario il progetto per presentare la richiesta di finanziamenti e facilitano la possibilità di partecipazione alle piccole e medie imprese anche in forma associata. Ci auguriamo che, con queste modifiche, i 10 milioni possano essere, finalmente, utilizzati dalle imprese per creare occupazione.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

   Invia l'articolo in formato PDF   

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*