Guardia Costiera e Forestale eliminano discarica abusiva

Nella foto: Un angolo dell’area di discarica abusiva rimossa nel Nord Sardegna.

OLBIA – Nell’ambito di una specifica attività di pattugliamento del territorio, volta ad individuare la provenienza di un torrente, il personale della Capitaneria di Porto di Olbia e del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale e Forestale del Corpo Forestale e di Vigilanza Ambientale di Tempio – Pausania ha individuato giorni fa, in località “Maltana” (Comune di Olbia), un terreno di circa 3000 mq utilizzato non solo per il pascolo di bestiame ma anche come discarica abusiva di una enorme quantità di rifiuti di vario genere.

L’attività investigativa, coordinata dalla Procura della Repubblica di Tempio – Pausania, ha portato al differimento all’Autorità Giudiziaria dell’utilizzatore del terreno all’interno del quale sono stati rinvenuti, nei pressi del bestiame intento al pascolo e molto vicino alle abitazioni di Via Vittorio Veneto, anche 10 metri cubi circa di materiale tipo Eternit.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

   Invia l'articolo in formato PDF   

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*