Giuliano Gallanti, morte di un signore

Giuliano Gallanti

GENOVA – È scomparso nei giorni scorsi a Genova, dove abitava da quando aveva lasciato gli incarichi ministeriali relativi alle Autorità Portuali prima di Genova e poi di Livorno, l’avvocato civilista Giuliano Gallanti. Aveva appena superato gli 80 anni e fino all’anno scorso era apparso a più riprese anche in Regione Toscana, dove aveva avuto l’incarico dal presidente Rossi di seguire gli sviluppi di quello che era nato come un grande progetto sotto la sua direzione, la Piattaforma (poi ridimensionata a Darsena) Europa.

Alla presidenza dell’AdSP del Tirreno Settentrionale (Livorno e Piombino più l’Elba e Capraia) Gallanti era stato nominato dopo aver retto per otto anni il porto di Genova ed essere stato anche presidente dell’ESPO, l’associazione dei porti dell’Europa. Del porto di Livorno era stato anche commissario nel periodo dell’attesa della designazione del suo successore, l’attuale presidente ingegner Stefano Corsini.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

   Invia l'articolo in formato PDF   

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*