Una tartaruga marina “salvata” dai piloti

Nella foto: Il capitano Castellani con la tartaruga appena tirata a bordo.

LIVORNO – Capita anche che una pilotina del porto, lanciata verso la nave dove deve far salire il pilota di turno, si fermi all’improvviso due miglia al largo dall’imboccatura e segnali via radio alla stessa nave che ritarderà qualche minuto. Che succede? Succede che da bordo, su un mare fortunatamente piatto, hanno visto qualcosa annaspare in superficie: avvicinandosi, hanno scoperto una tartaruga caretta che cercava disperatamente di liberarsi di un brandello di rete che la stava soffocando. Il pilota, capitano Fabrizio Castellani, ha fatto raccogliere il povero animale, che è stato liberato dalla rete: ma avendo una pinna danneggiata, la tartaruga è stata consegnata in Capitaneria per essere passata agli specialisti dell’acquario che la stanno curando e tenendo in osservazione.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

   Invia l'articolo in formato PDF   

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*