Un #hashtag: abbiamo spazi

Enzo Raugei

LIVORNO – “Prendo spunto dall’attenzione che le istituzioni portuali e locali stanno dando alla questione porto nel contesto dell’emergenza Covid-19 – scrive in una sua nota il presidente della Compagnia Portuali Livorno Enzo Raugei, che è anche vicepresidente nazionale ANCIP – giudicando positivamente che si facciano le riunioni del Comitato di Partenariato ogni dieci giorni e che esista una cabina di regia tra i vari Enti e le Associazioni degli operatori che focalizza le problematiche più urgenti, cercando di prospettare soluzioni.

“Le problematiche che ci siamo trovati ad affrontare – continua Raugei – sono uniche: il porto da sempre si è basato sulla flessibilità di utilizzo della risorsa umana modellando le prestazioni in ragione della presenza nave e di tutto quello che ne consegue; le misure che abbiamo adottato di fatto hanno perimetrato l’organico in quattro gruppi di lavoro, uno per ciascun turno per coprire le 24 ore di attività, al fine di far lavorare insieme sempre i soliti soggetti ma irrigidendo oltremodo la possibilità di impiego su turni diversi da quello pianificato.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*