Per “Mare Sicuro 2020” in azione la Guardia Costiera

ROMA – La Guardia Costiera scende in campo con la 29ª Campagna Mare Sicuro: un’attività che sino al 13 settembre vedrà impegnati a tutela di bagnanti e diportisti, nonché per garantire la corretta fruizione delle spiagge e del mare, centinaia di uomini. Per il solo litorale marchigiano, sottolinea una nota, saranno impegnati circa 400 uomini e donne.

L’operazione Mare Sicuro – sottolinea il comunicato del Comando Generale – esprime l’attitudine del Corpo volta a garantire la sicurezza della navigazione, la salvaguardia dei bagnanti, dei diportisti e dei subacquei, nonché quella di promuovere, incoraggiare e sostenere la “cultura del mare” quale senso di responsabilità per la tutela dell’ecosistema marino, delle risorse ittiche e dell’ambiente tutto. La Campagna vedrà impegnato il personale della Guardia Costiera in missioni “terra-mare” con l’impiego contemporaneo di mezzi sia navali che terrestri.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*