“Blue Summit” e priorità urgenti

Francesco Maresca

GENOVA – Un momento importante di confronto sulle tematiche della logistica e delle infrastrutture si terrà da lunedì prossimo 29 giugno a venerdì 3 luglio con il Blue Economy Summit, per iniziativa del Comune genovese e di Click Utility. L’edizione 2020 del summit è stata curata anche con un occhio alle realtà nazionali e mondiali post-Covid ed all’esaltante esempio della ricostruzione del viadotto Morandi di cui tutta Genova è giustamente fiera. Abbiamo intervistato su questi temi uno degli artefici del summit, l’assessore allo sviluppo economico, portuale e logistico del Comune Francesco Maresca.

Assessore, fra i tanti temi che verranno trattati nelle 5 giornate, quale vi sta più a cuore?

“La città di Genova, che nasce in simbiosi con il suo porto, oggi vanta il primato nei traffici container in Italia e nel Mediterraneo. Per la relazione città-porto riteniamo la governance dei sistemi portuali italiani di primaria importanza e stiamo lavorando ad una revisione di quanto disposto su questo punto dalla Riforma Delrio che ha tolto dai vertici decisionali del Comitato Portuale l’espressione politica dei cittadini (sindaco, o chi per esso) introducendo un rappresentante non politico. Questa proposta di modifica è condivisa dalla totalità dei sindaci delle principali città.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*