Giornata del Marittimo? Fateli tornare a casa!

ROMA – Sembra che ormai tutti siano consapevoli della situazione: a causa delle restrizioni di viaggio imposte dal Covid-19, i marittimi di tutto il mondo stanno affrontando da mesi difficoltà a essere sostituiti da altri membri dell’equipaggio e ad essere rimpatriati. In particolare per l’Europa, la capacità molto limitata di rilasciare visti per entrare nello spazio Schengen complica ulteriormente una situazione già estremamente complessa e potrebbe diventare un nodo critico quando le restrizioni di viaggio saranno abolite in tutti i Paesi.

Eppure, nonostante l’alto livello di consapevolezza e copertura mediatica, il problema persiste.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*