Ecco i primi cento porti container

LONDRA – L’edizione 2020 di Lloyd’s List One Hundred Ports, raccoglie com’è ormai tradizione i dati annuali sul totale dei container delle strutture portuali d’élite del mondo.

Dato che l’anno in corso 2020 è condizionato dalla tragedia mondiale della pandemia, il 2019 – sottolinea Lloyd’s List – può essere definito la calma prima della tempesta.

Nel 2019 la crescita dei volumi dei primi 100 porti – premette il rapporto – si è attenuata rispetto all’anno precedente: una tendenza in linea con le proiezioni di una crescita più moderata da qui in poi con la maturità del settore dei porti container.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*