L’ANGOLO (del) MARITTIMISTA – Decreto Agosto: primo “soccorso” al marittimo-portuale

ROMA – Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale (serie generale n. 203) del Decreto Legge 14 agosto 2020, n. 104 (cd. “Decreto Agosto”), recante “Misure urgenti per il sostegno e il rilancio dell’economia”, in risposta all’emergenza epidemiologica da COVID-19 tuttora in corso, sono state adottate, tra le altre, anche apposite disposizioni a tutela del cluster marittimo-portuale nostrano.

Vediamo brevemente in cosa consistono.

Anzitutto, al fine di consentire la prosecuzione delle attività essenziali marittime, la continuità territoriale, la salvaguardia dei livelli occupazionali, la competitività ed efficienza del trasporto locale ed insulare via mare, il Decreto Agosto ha previsto all’art. 88 l’estensione delle misure di de-contribuzione di cui all’art. 6 della Legge n. 30/1998 (istitutiva del regime del cd. “Registro Internazionale”), vale a dire l’esonero dal versamento dei contributi previdenziali INPS e INAIL, a tutte le navi iscritte nei registri nazionali che operano servizi di cabotaggio e bunkeraggio.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*