Il cargo aereo cresce anche in Italia

MILANO – Nel disastro che il Covid ha portato sui bilanci delle grandi compagnie aeree, un settore sembra oggi in controtendenza: tanto che alcuni brand di seconda categoria, specializzati nel cargo, stanno facendo offerte importanti confortati da una forte richiesta. In sostanza, il cargo aereo se la sta cavando e anzi cresce.

Sono gli hub italiani di Milano Malpensa e di Roma Fiumicino a denotare la crescita del cargo aereo, ma non solo loro: lavorano bene Ciampino, Bologna, in parte Genova e anche Pisa Galilei. Un po’ tutte le compagnie aeree comunque hanno “aperto” le stive al cargo nei voli che stanno mantenendo in vita con più o meno sacrifici. Ci sono poi organizzazioni (agenzie ed altro) che mettono a disposizione le proprie esperienze anche per il cargo aereo low cost. Eccone un esempio:

“Expedia mette a disposizione una selezione di voli low cost per cargo – si trova cliccando sul web – con una vasta scelta di note compagnie aeree, numero di voli, scali e flessibilità di orario. In ogni periodo dell’anno Expedia offre i voli più convenienti dai principali aeroporti italiani. Inoltre, se decidi di prenotare un hotel inseme al volo avrai un ulteriore sconto. Dall’Italia sono a disposizione offerte last-minute per risparmiare ancora di più. Consigliamo di consultare spesso le offerte di voli perché si esauriscono molto rapidamente.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*