Nautica di La Spezia verso il nuovo Marina

LA SPEZIA – È un evento storico: da qualcuno apprezzato in pieno, da altri con un po’ di rimpianto per le vecchie postazioni. Comunque sia, sono state avviate le operazioni dei trasferimenti dei concessionari delle marine storiche di Canaletto e Fossamastra al Molo Pagliari.

L’ordinanza dell’AdSP ha fatto partire le operazioni di spostamento di circa ottocento imbarcazioni sui moli galleggianti della nuova e moderna Marina.

Sono dodici i concessionari coinvolti, che avranno 60 giorni di tempo per completare il “trasloco”. Per la maggior parte di essi l’operazione si tradurrà anche nella ricollocazione negli spazi a terra, appena terminati dalla Società Trevi S.p.A., all’inizio di quel tratto di Viale San Bartolomeo riconosciuto come “Il Miglio Blu”: importante tassello della Blue Economy targata La Spezia grazie all’alta concentrazione, in poco più di un chilometro, appunto, delle eccellenze della cantieristica e della nautica da diporto, da San Lorenzo a Fincantieri.

Alcuni dei concessionari di Fossamastra, in questa prima fase, potranno trasferire solo le imbarcazioni.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*