Dilettanti allo sbaraglio?

LIVORNO – Non mi è mai piaciuto sparare sulla Crocerossa: ma questa volta ci chiediamo davvero chi è che prepara certe norme destinate a diventare leggi. Perché non è possibile cavarcela, come in questo caso, con l’imbarazzata ammissione che “è stato fatto un errore”. Se un cittadino qualsiasi fa un errore anche minimo, i fulmini della Giustizia lo inchiodano, anche se ha sbagliato in buonafede su una delle quasi infinite norme che rallegrano il nostro “corpus” giuridico. Anche se non ha fatto alcun danno, non ha disturbato alcuno, non ha creato né scompigli né malintesi. Se invece la castroneria la fanno in ambito ministeriale, nel migliore dei casi si corregge a posteriori con un emendamento e buonanotte…

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*