Venezia in altura

Un porto totalmente nuovo da costruirsi offshore

ROMA – Un progetto ambizioso che assieme al recente acquisto delle aree ex industriali dismesse di Marghera (90 ettari) e alla loro riconversione a fini portuali, rappresenta il contributo del Porto di Venezia alla realizzazione di una innovazione logistica, ambientale ed economica di interesse europeo e mondiale.

Il progetto del terminal d’altura del porto di Venezia è stato illustrato alla presenza del ministro delle Infrastrutture e Trasporti, onorevole Altero Matteoli, del presidente del Magistrato alle Acque di Venezia, professor ingegner Patrizio Cuccioletta e del presidente dell’Autorità Portuale di Venezia, professor Paolo Costa.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*