“I.Log”, teu in automatismo

Un sofisticato insieme di piattaforme e di software opera un treno di 55 teu in 40 minuti senza alcun addetto

SAVONA – A vederlo all’opera nel terminal di Vado Ligure sulla piattaforma che diventerà il fiore all’occhiello di Maersk, sembra un po’ di entrare nella fantascienza: un impianto che senza alcun operatore in vista, carica e scarica i contenitori da treno a tir attraverso una serie di piattaforme che si muovono silenziosamente, scegliendo in automatico già mentre il treno è ancora in movimento quali Teu hanno priorità, quale posizione dovranno assumere, in che posizione andranno sistemati. L’impianto si chiama “Metrocargo”, ha ormai superato la fase sperimentale ed è l’applicazione pratica di un brevetto della “I.Log Iniziative Logistiche” Srl di Genova. Ne parliamo con l’amministratore delegato della società ingegner Guido Porta.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*