Mega-gru alla Lorenzini

(da sx) Enio Lorenzini, Francesco Lorenzini e Daniele Grifoni

LIVORNO – La Lorenzini & C. continua il proprio consolidamento come terminal multipurpose. Dopo l’impegno  che ha coinvolto il terminal nei lavori di allargamento del Canale di accesso del Marzocco per accogliere le prime navi Post Panamax è arrivato un altro grande investimento: la più grande gru semovente portuale del Mediterraneo e dell’Europa  arriverà a Livorno entro la fine dell’anno.

La gru modello G HMK 8412-64 nella versione HT (con torre più alta di 10 metri) è prodotta da Konecranes Gottwald e si adatta perfettamente alle caratteriste Multipurpose del Terminal, essendo stata progettata per lavorare su containers, benne e carichi generici con gancio. Date le sue grandi dimensioni, la gru verrà consegnata completamente montata per ridurre al minimo l’impatto sulle operazioni e verrà assemblata in un porto del Mare del Nord.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*