Nei porti Ancona e Ortona digitalizzati trasporti eccezionali

Rodolfo Giampieri

ANCONA – Prosegue il percorso di informatizzazione e digitalizzazione degli scali di competenza dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Centrale. Dal 1 gennaio 2020, secondo un’ordinanza del presidente Rodolfo Giampieri, i veicoli con trasporti eccezionali, con o senza carico a bordo, potranno accedere e circolare nelle aree portuali di Ancona e Ortona solo dopo aver ottenuto l’autorizzazione telematica al transito che sostituirà quella cartacea, che sarà valida fino al 31 dicembre 2019.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

   Invia l'articolo in formato PDF   

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*