Grimaldi al 51% in Ghianda

La compagnia di Napoli conferma in questo modo l’interesse per lo scalo labronico e per la sua prima agenzia marittima come numero di navi – L’esperienza Sintermar

Costantino Baldissara

LIVORNO – E’ una di quelle notizie che nel mondo dello shipping non solo nazionale hanno riflessi magari non evidentissimi, ma significativi. Dal 1º gennaio l’agenzia marittima livornese Ghianda, una delle più importanti in assoluto dello scalo, è partecipata al 51% dal gruppo Grimaldi di Napoli. Nuovo presidente è Costantino Baldissara, amministratore delegato rimane Carlo Terzi. Il personale è confermato in blocco, la struttura operativa sarà progressivamente ancora potenziata. Ulteriori dettagli per il momento non emergono, come il valore della partecipazione acquisita da Grimaldi. Ma è chiaro che con l’entrata da socio di maggioranza nella storica agenzia, il gruppo di Manuel Grimaldi intende confermare non solo il proprio radicamento sul porto di Livorno, ma anche la sua volontà di servirsene per ulteriore crescita.


Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*