Medcenter di Gioia Tauro un record che vale fiducia

I tredicimila Teu movimentati in 20 ore confermano che l’«hub» calabro è in grado di tener testa alla concorrenza – Anche per Bagalà migliora costantemente il livello di servizi

Cecilia Battistello

GIOIA TAURO – Nel generale pianto della portualità, con la crisi dei traffici e troppe banchine con le portainers tristemente alzate, Cecilia Battistello può sfoggiare un sorriso. All’inizio della settimana scorsa il record del Medcenter Containers Terminal (MCT) di 13 mila teu movimentati in un solo giorno – poco meno di 20 ore, per l’esattezza – conferma secondo la presidente del gruppo Contship Italia non solo l’efficienza del “sistema Gioia Tauro” ma anche la scelta del suo gruppo su quella location che più di mezzo secolo fa nacque dall’intuizione di Angelo Ravano.
Il record di Medcenter è arrivato, come già sottolineato, a quattro anni di distanza dal precedente, che era stato di quasi 13 mila teu nel settembre 2008.
Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*