Aereo ammara in emergenza (ma era un’esercitazione)

Successo della simulazione di soccorso organizzata dalla Capitaneria di porto

LIVORNO – Spettacolare esercitazione di soccorso quella svolta nei giorni scorsi, con la simulazione dell’ammaraggio forzato di aeromobile incidentato in mare, a circa 5 miglia nautiche a sud del porto di Livorno.
L’attività, coordinata dalla Sala Operativa della Guardia Costiera, è stata realizzata grazie alla collaborazione di numerose amministrazioni. In particolare, l’Aeronautica militare ha fornito personale appartenente alla 46ª Aerobrigata di Pisa, che ha simulato i naufraghi in mare. Allo stesso modo, la Croce Rossa Italiana – Sezione di Livorno – ha garantito la disponibilità di un congruo numero di volontari, per impersonare i passeggeri del velivolo ammarato.
Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*