Riforma Madia: rimandata a settembre

ROMA – Guai ad essere maligni a priori. Ma la scelta del governo Renzi di dare un morso alla Pubblica Amministrazione con il primo OK del Parlamento alla riforma Madia, sembra proprio ripresa dall’antico sistema democristiano: mordi alla vigilia delle ferie, tanto poi gli italiani vanno al mare e se ne riparlerà a fine estate. Del resto, un parlamento semideserto nelle ultime riunioni dice tutto.
Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*