MSC Fantasia al “Maiden call”

Nella foto: Il crest all’agente livornese signora Maria Pia Aloisi Spadoni.
Nella foto: Il Brindisi con i vip.

LIVORNO – Mediterranea Shipping Company, ovvero la più grande compagnia europea delle crociere e una delle maggiori in assoluto del mondo: si presenta così Msc nel suo ramo specifico, che affianca nella travolgente crescita l’altro ramo, quello dei contenitori, in cui è assolutamente seconda al mondo. E Msc ha scelto il porto labronico non solo per il “Maiden Call” di presentazione del suo recente gioiello “Fantasia”, ma anche per la ormai definita gestione della società Porto 2000, in associazione con le società del gruppo Onorato, e per la società con la Lorenzini per i contenitori. Una presenza, quella di Msc a Livorno, sottolineata da Franco Ronzi, storico esponente del top management del brand e dal country manager Leonardo Massa. “Livorno è una città che ci è particolarmente cara – ha ricordato Ronzi – perché proprio da qui quasi cinquant’anni fa è cominciata la nostra storia e il percorso di crescita internazionale. Continuiamo ad investire su questo porto – ha continuato – perché ha grandi potenzialità e perché abbiamo sempre avuto un’ottima collaborazione dalle istituzioni, dalle autorità portuali e da tutti coloro che sul porto lavorano”. Proprio a Livorno Gianluigi Aponte partì per la sua grande avventura, appoggiato e incoraggiato da Aldo Spadoni, che lo stesso Aponte ha spesso ricordato, insieme alla sua famiglia, come elemento importante della crescita della compagnia. E Leonardo Massa ha aggiunto che l’impegno di Msc nella Porto 2000 per le crociere è un riconoscimento alle grandi potenzialità del porto e del territorio. L’assessore regionale Cristina Grieco a sua volta ha ringraziato Msc per  l’impegno, gli investimenti e i riconoscimenti anche culturali alla Toscana. È seguito il tradizionale scambio di crest e il brindisi generale.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

   Invia l'articolo in formato PDF   

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*