Dieci milioni di incentivi in area di crisi livornese

Gianfranco Simoncini

LIVORNO – Domande al via, da lunedì 1° giugno, per i 10 milioni di euro di incentivi Invitalia alle imprese dell’Area di Crisi Industriale Complessa livornese, che comprende i territori comunali di Livorno, Collesalvetti e Rosignano Marittimo.

È arrivata infatti, la notizia dello sblocco dei fondi, diffusa con una nota del Ministero dello Sviluppo Economico che precisa che le risorse messe a disposizione delle aree di crisi ammontano a 30 milioni di euro, così suddivisi: 11,5 milioni per il Cratere sismico aquilano, 10 milioni per l’area di Livorno, 6,5 milioni per Massa Carrara e 2 milioni per il Friuli Venezia Giulia.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*