La CdC potenzia il contrasto all’usura

Riccardo Breda

LIVORNO – Centri di ascolto disseminati sul territorio per contrastare il fenomeno dell’usura e far conoscere quali sono le possibilità per uscire da situazioni di sovraindebitamento.

La Fondazione Toscana per la prevenzione dell’usura ne conta quattro nel livornese e quattro nel grossetano. Un’attività preziosa per la cittadinanza, che viene potenziata grazie ad uno specifico accordo con la Camera di Commercio della Maremma e del Tirreno, già attivo per Livorno e che adesso, grazie anche all’interessamento della Prefettura di Grosseto, si estende alla Maremma.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*