Gran manager? Serve piuttosto l’asino col basto

LIVORNO –  Qui bisognerebbe capirsi: il che, bisogna ammetterlo, non è facile in queste circostanze. Che vuol dire il sindaco di Livorno quando, chiosando la richiesta del ministro per una nuova terna sulla Port Authority, dice che l’ideale sarebbe il nome di un grande manager, magari cooptato da Rotterdam o da Amburgo?

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*