Privati e pubblico, nuovi impegni sull’area di crisi Toscana costiera

LIVORNO – Per qualcuno è il segnale di un rinnovato interesse al porto legato dal grande progetto della piattaforma Europa. L’ha ribadito anche l’avvocato Gallanti durante il suo recente saluto d’uscita dall’Authority. Per altri, è la conseguenza della riforma della portualità nazionale, che ha aperto le porte ai “ricollocamenti” sui terminal prima che la nuova gestione delle AdsP inchiodino tutto demandando le scelte a Roma.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*