Ecco le ipotesi di trasferimento delle barche dal porto Mediceo

La concessione demaniale per il “marina” apre il dibattito sullo spostamento dei circoli e dei loro accosti nell’area interessata – La banchina 75 e lo specchio a nord del pontile Elba

LIVORNO – La conclusione del lungo, lunghissimo iter per la concessione del Mediceo e della Darsena Nuova al progettato “marina” del gruppo Azimut/Benetti, ha già aperto il dibattito – a lungo tenuto sottopelle proprio in attesa delle scelte dell’Authority – sul dove potranno essere rischierate le centinaia di imbarcazioni oggi all’ormeggio nelle aree interessate. Come noto, l’iter della concessione demaniale sta partendo con l’integrazione del progetto del “marina” e con la conseguente conferenza dei servizi.
Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*